LE ORIGINI DI BIOLANGA


Salendo da Cortemilia verso Pezzolo Valle Uzzone, lungo la cosiddetta “Valle della Scienza”, non potete fare a meno di rimanere estasiati dal paesaggio che si presenta al vostro cospetto.
Dove, se non qui, penserete, è possibile fare il “Biologico”?
Scusateli, ma “quelli di BIOLANGA” lo hanno detto molto prima: anche perché, ciò che gli altri chiamavano BIOLOGICO, qui veniva già praticato dal tempo dei nonni, ma... chi pensava a certificarsi?
Poi qualcuno tra i giovani ha pensato che con il BIO si potevano valorizzare i prodotti di una terra fortunata ma poco conosciuta.
Sarà stato sicuramente di sera, parlando tra amici e parenti, quanto una fetta di torta di Nocciola o un bicchiere di Dolcetto con pane al Farro e Salame (fatto con il Maiale allevato libero nei boschi), diventano più buoni se condivisi con gli altri... Difficile dirlo, però è certo che l’idea nell’aria c’era da tempo e qualcuno non ce la faceva più a tenersela dentro... Adesso dicono di essere in più di trenta a pensare alla stessa maniera.
Non ci hanno messo molto a diventare soci, visto che BIOLANGA è nata nel 2003, e a capire che insieme è possibile valorizzare i prodotti che, da queste parti, vengono meglio. Questi “Langhetti” però hanno i piedi per terra: hanno cominciato con garbo di chi è abituato a ragionare con modestia ed umiltà, privilegiando le produzioni tipiche del territorio che già conoscevano (come la nocciola Tonda Gentile), per riscoprire altre dimenticate (come il farro), magari ascoltando altri che prima di loro ci avevano provato.
Chissà cos’altro verrà loro in mente...! Il loro obiettivo è preciso: mettere a disposizione di quanti vogliono permettersele, le emozioni di quelle sere passate con gli amici a mangiare e bere, con quell’insolita allegria che mette in corpo l’amore per le cose vere.





COSA RAPPRESENTA BIOLANGA?


BIOLANGA oltre a voler portare quotidianamente sulle vostre tavole, prodotti naturali e genuini, coltivati e trasformati in Langa, si pone l'obbiettivo di proporvi un MODELLO DI VITA, ispirato alla nostra tradizione.
Il MODELLO DI VITA BIOLANGA, non è un concetto da noi creato, ma è semplicemente l'insieme delle tradizioni già esistenti nella Langa Piemontese da centinaia di anni, tramandate di padre in figlio e che ancora oggi sono vive nel nostro animo e concretizzate nella nostra vita di tutti i giorni.
BIOLANGA è l'espressione più vera di questo modello, perché tutti coloro che operano e lavorano in BIOLANGA, sono persone autentiche che vivono ogni momento della loro vita al massimo, senza lasciarsi scappare, neppure la meraviglia più piccola che il nostro territorio ci sa regalare in ogni sua stagione.
Come ci è stato insegnato dai nostri nonni e dai nostri padri bisogna imparare ad apprezzare tutti gli aspetti della natura, di tanto in tanto fermarsi ad osservare, annusare e ad ascoltare in assoluto silenzio, ciò che avviene attorno a noi.
Il nostro obbiettivo è quello di trasmettervi attraverso le parole cosa significa vivere in Langa.
La vita di Langa è fatta di tranquillità, di sapori, di profumi e di sensazioni semplici, fatte di amore e rispetto verso ciò che ci circonda, verso i nostri cari, di affetto nei confronti del prossimo, di allegria nei momenti di aggregazione tra amici.
I sapori di Langa sono quelli autentici e genuini dei prodotti della terra, accuratamente preparati secondo la tradizione, che sono ancora più buoni se gustati in compagnia.
I profumi di Langa sono rappresentati da tutti gli odori che possiamo percepire nell'aria in ogni giornata, il profumo dei fiori in primavera, il profumo del fieno appena tagliato nel mese di giugno, il profumo della paglia dei nostri cereali, il profumo dei frutti maturi nella stagione autunnale, il profumo della terra appena arata, il profumo delle erbe aromatiche selvatiche che calpestiamo nei nostri prati, il profumo che si sente entrando nelle abitazioni, dei cibi cotti sulla stufa come un tempo, il profumo della vita che scorre gioiosa nell’alternarsi delle stagioni. Cose assolutamente normali e proprio per questo eccezionali che vorremmo dividere con voi.